Giorni selvaggi #7: Qualche curiosità su Andrew Sean Greer

È stato protagonista del settimo incontro di Giorni selvaggi*. Ma chi è Andrew Sean Greer? Scopriamo qualcosa in più di questo autore americano e del suo nuovo romanzo, Less (La nave di Teseo, traduzione di E. Dal Pra, pp. 292, 19 euro).

  1. Andrew Sean Greer è nato nel 1970 a Washington DC. Vive a San Francisco con suo marito, David Ross; i due amano fare viaggi intorno al mondo.
  2. Il suo romanzo Le confessioni di Max Tivoli è la storia di un uomo che invecchia al contrario (sì, proprio come nel film Il curioso caso di Benjamin Button tratto dal racconto di Fitzgerald, ma la vicenda è tutt’altra). L’ispirazione? Una canzone di Bob Dylan, My Back Pages.
  3. Dopo aver insegnato in alcune università, attualmente Greer dirige la Santa Maddalena Foundation: una residenza per scrittori situata su una collina a quaranta chilometri da Firenze.
  4. Ha un gemello omozigote di nome Mike.
  5. Il suo ultimo libro, Less, è una commedia agrodolce. Parla di Arthur Less, uno scrittore di mezza età che – piuttosto di darla vinta all’ex storico che lo ha invitato al di lui matrimonio – parte per uno spossante tour promozionale, accettando tutti gli inviti ai quali aveva detto di no fino a quel momento.

 

*Giorni selvaggi è un progetto di Salone Internazionale del Libro e Circolo dei lettori.

Partner: Scuola Holden Storytelling & Performing Arts, COLTI – Consorzio Librerie Indipendenti di Torino, Biblioteche Civiche Torinesi, Torino Rete Libri, Babel Libreria Internazionale.

Forse potrebbe piacerti